Ogni anno arrivano le novità SEO, i trend da seguire e le mille illusioni che offuscano la vista ai webmaster di tutto il mondo. Google ha da sempre reso chiare e lineari le sue linee guida. Vuoi realmente sapere quali saranno i trend della visibilità organica del 2019? Leggi questo articolo e guarda il video completo dello speech di John Mueller al Marketing Business Summit 2018.

I trend SEO del 2019 secondo John Mueller

Riassumiamo quanto ha illustrato John nel suo speech: prima di tutto non scordarsi del Mobile First e dell’importanza di erogare in modo rapido, veloce e fruibile i contenuti.

Arriverà la nuova Search Console che ci permetterà di avere:

  1. New features & data
  2. Focus on problem-solving, not issue-listing
  3. Fix-flow for issues (tests & submits to Google)
  4. Inspect-URL for live testing

Da non sottovalutare l’utilizzo di schema.org, AMP e soprattutto delle novità nelle ricerche vocali.  John ha ribadito che durante il 2019 ci saranno i soliti aggiornamenti dell’algoritmo come siamo abituati a vedere negli ultimi anni, atti a migliorare i risultati delle SERP in base agli intenti di ricerca degli utenti.

I siti fatti con JavaScript sono un dato di fatto, abituiamoci a sfruttare PWA & SPA in modo corretto per i nostri progetti di visibilità online.

John ha confermato come sia importante e fondamentale controllare e ottimizzare la velocità di caricamento non solo a livello SEO ma anche per migliorare l’esperienza utente.

Il nuovo standard del 2019 sarà il Mobile First, quindi è importante controllare lo stato di salute del nostro sito web dalla Search Console e dagli strumenti forniti da Google. Nulla di nuovo, ma molto spesso sono aspetti sottovalutati, anche se conosciuti.

Lato tecnico sarà importante integrare la parte di sviluppo con la parte SEO: i SEO devono interagire direttamente con gli sviluppatori sempre più.

Altro punto interessante da considerare nello sviluppo di contenuti che siano unici a tema e ben strutturati.: E-A-T Expertise (Esperienza), Authoritativeness (Autorevolezza), Trustworthiness (Affidabilità).

Ma quali saranno i trend del 2019?

Per chi fa SEO o lavora nel web non sarà nulla di nuovo o di non conosciuto come è ovvio che sia, ma è fondamentale ribadire che molto spesso aspetti conosciuti e noti non vengono presi cosi in considerazione come dovrebbero.

I trend 2019 secondo John Mueller:

  1. Inizia a pensare alla ricerca vocale e testa i Speakables for Assistant / voice-search
  2. Migliora, ottimizza le performance del tuo sito web
  3. Analizza ogni aspetto tecnico e non trascurare le banalità (schema.org, canonical, hreflang)
  4. Migliora la struttura delle pagine per avere contenuti unici e in grado di soddisfare la curiosità dei tuoi utenti
  5. Machine Learning & AI: sono il presente e il futuro e bisognerà convivere con queste tecnologie e saperle sfruttare
  6. EAT e YMYL (Your Money or Your Life ) sono concetti da non sottovalutare nella SEO “moderna”

Insomma, lato prettamente tecnico le grosse novità saranno le ricerche vocali, PWA e l’integrazione con il Mobile First. Per tutto il resto sarà importante un controllo minuzioso di tutti gli aspetti tecnici per non tralasciare nulla e finalmente, grazie alla nuova Search Console, avremo una visione globale dello stato di salute e visibilità del nostro sito web.

Ecco il video di John Mueller in inglese e in italiano

Scarica il video GRATUITAMENTE, dovrai solamente lasciare i tuoi dati e ti invieremo l’email con i link del video!

Il tuo nome (richiesto)

La tua migliore email (richiesto)

Ho letto i termini e acconsento al trattamento dei dati. https://www.mbsummit.it/modulo-contatto-privacy/
Voglio ricevere video e risorse gratuite e iscrivermi alla newsletter. https://www.mbsummit.it/newsletter-privacy/

Leave A Comment