Dario Silvestri, performance coach che prepara la tua mente al successo.

Portare le persone al successo è certamente un obiettivo richiesto ma anche impegnativo.
Ma cos’è il successo per te?

Questa è un’ottima domanda, spesso mi trovo a dire alle persone che il cambiamento
è quanto necessario per ottenere il successo che meritano e spesso si intende con la parola successo
qualcosa che sia formalmente condiviso all’interno del contesto sociale dove viviamo, una sorta di status.

Quando si tratta infatti di rappresentarlo, è facile evocare immagini quali macchine costose, pile di contanti
e folle urlanti. Però non è quello che intendo io. Il successo è quello che noi riteniamo essere tale, qualcosa che nasce da un desiderio personale, talvolta un sogno ad occhi aperti che però, se realmente ci appartiene, possiamo farlo concretizzare rendendolo reale. Il viaggio ha inizio dal capire dove siamo, cosa vogliamo e attraverso il vero cambiamento, ottenere proprio quel successo che abbiamo disegnato come tale e che noi ci meritiamo.

Nelle diverse presentazioni si nota l’importanza del cambiamento e la possibilità di attuare un metodo, perciò un processo che aiutano la persona ad affrontare un argomento complesso. Puoi raccontarci i sette passi necessari?

Come accennavo prima, il cambiamento ha dei passi importanti e necessari per essere vero, reale ed efficace.

Te li elenco qui di seguito e sintetizzo ogni punto in modo che sia più chiaro.

1- dove sei ora (capisci dove sei, prima di capire dove vuoi andare)

2- dove vuoi andare (capisci dove vuoi andare, che l’obiettivo ti appartenga e che non sia solo frutto di condizionamenti pregressi)

3- il tempo e le scuse (capire, accettare e disinnescare le scuse e gestire il tempo, sbloccherà molto del nostro potenziale)

4- la mente e i paradigmi (capire come funziona questo strumento, rendere la mente capace di essere un grande alleato piuttosto che un limite frenante)

5- decidi (senza una decisione è impossibile creare il vero cambiamento, si tratta del presupposto fondamentale)

6- riprogramma (abbandonare i vecchi programmi, quelli non nostri, quelli nocivi, per disegnarne di nuovi, nostri e positivi)

7- azione (il punto fondamentale, dopo aver capito e lavorato su ogni punto qui sopra, dovrai passare all’azione che dovrà diventare persistente e direzionata verso il tuo obiettivo, il tuo successo)

Quest’anno hai pubblicato il libro “Il Potere del Cambiamento, Prepara la tua mente per il successo”. All’interno del tuo libro vengono affrontate queste tematiche e ci chiediamo qual’è l’insegnamento che più ti ha segnato come professionista e persona?

Si, il libro è stato molto importante perché ho potuto mettere nero su bianco molto del lavoro fatto e necessario per supportare un numero sempre maggiore di persone. Il potere del cambiamento è diventato un best-seller in Italia e sarà a breve anche distribuito sul mercato internazionale. Sono molte le cose che ho imparato e quello che terrei a condividere con voi è molto semplice. Dobbiamo indirizzare la nostra mente in una direzione positiva, passiamo troppo tempo a criticarci e giudicarci malamente producendo
pesanti sensi di colpa e avendo paura di cose che non prenderanno mai luogo. Dobbiamo capire che siamo i protagonisti principali della nostra vita e che cambiare vuol dire conoscersi e capire quello che realmente sarà il nostro percorso. Siamo noi a decidere e siamo noi che passando all’azione, possiamo ottenere qualcosa di straordinario utilizzando un potenziale personale che dobbiamo capire di avere!

Vieni a scoprire i passi necessari? Prenota il tuo posto in platea!

Leave A Comment