Una delle discipline più discusse e più in voga del momento il Growth Hacking.

Ma come funziona? Quali sono le regole di questo nuovo modello di organizzazione del Business?

Growth Hacking Tips

Non c’è una definizione unica per Growth Hacking, è un processo che deve essere ripetibile, scalabile e misurabile.

Questa immagina mostra molto chiaramente un esempio di applicazione di questo modello. Il termine Growth Hacker è stato coniato nel 2010 da Sean Ellis, imprenditore, business angel ed esperto marketer di origine americana. In un articolo del suo blog ha  definito il growth hacker “colui che si focalizza sulla crescita aziendale ed è ossessionato dai dati e dal loro impatto in un business scalabile”.

Questa metodologia è applicabile in diversi campi e scenari sia online che offline.

Ha riscosso molto successo perchè permette alle aziende di scalare la complessità in vari processi e ottenere una routine applicabile e scalabile nel tempo.

Se anche te vuoi capire di più su questa disciplina, come applicarla al tuo business e come poterla integrare in azienda o nei tuoi progetti online ti consigliamo di scaricarti il nostro video gratuito!

Scaricati il video Gratis – Casi studio

Vuoi vedere in esclusiva il video Portare il Growth Hacking in Azienda: storie, modelli, strumenti per allineare un’organizzazione verso la crescita.

Un intervento ricco di casi studio che ti spiegherà  in modo concreto ma pratico il Growth Hacking 

Durata 28 minuti. Relatore: Luca Barboni

* Potresti ricevere email promozionali da parte nostra. Ho letto i termini e acconsento al trattamento dei dati. I dati potrebbero essere utilizzati rispettando il GRPR dai nostri partner. https://www.mbsummit.it/cookie-policy/

Cliccando su voglio il video gratis, riceverai una mail contenente le istruzioni per accedere alla risorsa. Se non ti arriva controlla la casella Spam o contattaci.

Leave A Comment