Claudio sarà relatore al Marketing Business Summit 2018,, lo abbiamo intervistato in esclusiva per te!

PNL: come applicarla nel proprio business?

La PNL nasce dal modeling, cioè dallo studio delle persone eccellenti che hanno risultati straordinari. Questo processo scopre 3 fattori chiave. La strategia, cioè quello che le persone fanno, cioè la ricetta. Le convinzioni , cioè quello che credono possibile/impossibile, giusto/sbagliato, possibile o non per loro e così via. Lo stato d’animo cioè le emozioni che provano. Spesso le persone nel business studiano solo la prima. Guardano a modelli di eccellenza per poi riprodurre i modi: la campagna marketing, i prodotti, prezzi e così via; purtroppo tralasciano gli altri due elementi. I grandi successi nascono sopratutto dalla convinzione , dalla passione, dall’entusiasmo…

La PNL può essere usata nel business in molti modi. Per aiutare l’imprenditore a migliorare, oppure il responsabile marketing a comunicare meglio o ancora al servizio clienti a capire chi ha difronte. Le applicazioni sono quasi infinite perché la PNL, se ben fatta, si applica a tutto il comportamento umano.

Quanto è importante avere la giusta motivazione per guidare la propria azienda?

E’ la chiave di tutto. Abbiamo tutti un amici che racconta barzellette che non fanno ridere ma lui nel raccontarle ride come un matto e ci trascina nella risata. Lo stesso è in azienda. I geni del passato, del presente e del futuro non hanno solo buone idee, ci credono e contamino di entusiasmo gli altri. E’ successo così con Jobs, Ferrari, Armani e Bezos. Basta ascoltare Elon Musk per essere elettrizzati e sapere che la sua idea, prima o poi, avrà successo. Se non i credi tu non puoi pensare che lo faranno altri.

5 consigli che ti senti di dare agli imprenditori del web.

Nel mio settore c’è tanta fuffa, fake it until you make it è stato capito male. La prima cosa che serve, secondo me è autenticità.
La seconda è mantenere le promesse, cose che ora non fa più nessun purtroppo.
La terza è mettere il cliente al centro, non il prodotto o l’azienda ma il cliente.
La quarta è creare una squadra unita, il cliente interno è importantissimo, è il team a creare l’azienda non l’imprenditore.
L’ultima è scontata e dimenticata, andate off line, vivete la vita vera. Ci si mette poco a perdersi nel web pensare che sia quella la realtà.

Leave A Comment